SKILL MISMATCH vs SKILL GAP: DIVARIO TRA DOMANDA E OFFERTA DI LAVORO

Nel complesso mondo del lavoro, sono molte le aziende che decidono di investire sui propri dipendenti, per creare nuove competenze e aumentare il valore del capitale umano interno.

In quest’ottica, è importante differenziare due concetti: SKILL MISMATCH e SKILL GAP.

Il primo si ha nel momento in cui l’organizzazione cerca personale da inserire al suo interno, ma non trova sul mercato risorse con le skills di cui ha bisogno e quindi risolve esaminando i dipendenti attuali con competenze simili a quelle richieste e, attraverso la formazione, colmando eventuali lacune.

Se da un lato le organizzazioni non trovano le risorse adatte, dall’altra i lavoratori, con competenze per lo più ormai obsolete, faticano a trovare un posto di lavoro.

Lo skill gap, infatti, consiste nella mancanza di alcune competenze da parte del candidato. Si tratta dell’assenza di risorse dotate di competenze adeguate per ricoprire una specifica posizione.

La soluzione? La formazione mirata all’acquisizione di nuove competenze, sia per i lavoratori che vogliono tornare a competere sul mercato del lavoro, sia per i dipendenti interni alle organizzazioni che hanno bisogno di una riqualificazione della forza lavoro.

Fonte https://www.digital4.biz/hr/professioni-digitali/le-nuove-competenze-di-cui-hanno-bisogno-le-aziende/